Prevenzione della corruzione
Piano triennale di prevenzione
della corruzione e dell'illegalità 2013/2015
Piano prevenzione della corruzione - monitoraggio sull'attuazione degli adempimenti: relazione
Piano prevenzione della corruzione - monitoraggio sull'attuazione degli adempimenti: cronoprogramma
Procedura per la selezione e formazione dei dipendenti che operano nei settori esposti al rischio di corruzione - Allegato approvato con deliberazione n° 1014 del 16.12.2013
Elenco nominativo operatori da inserire nel piano della formazione
Piano triennale di prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2014-2016
Cronoprogramma degli obblighi e iniziative ai sensi della L. 190/2012 - Anno 2014
Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità 2015-2017 -
Delib. C.S. n° 46 del 30.01.2015

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2015-2017
Programma per la Trasparenza ASL Oristano 2015-2017
Allegato al Programma per la Trasparenza 2015-2017


RELAZIONE-DEI-RESPONSABILI-DELLA-PREVENZIONE-DELLA-CORRUZIONE_Finale.xls


Responsabile prevenzione della corruzione
Dott.ssa Antonina Daga
Via Carducci, 35 - Oristano
tel. 0783 317820
e-mail: antonina.daga@asloristano.it
CV Responsabile Prevenzione della corruzione
Nomina Responsabile Prevenzione della corruzione
Compenso Dirigente

SEGNALAZIONI CONDOTTE ILLECITE (WHISTLEBLOWER)
Delib. C.S. n° 763 del 05.11.2015.pdf
Linee guida per la tutela dei dipendenti e dei collaboratori dell'ASL di Oristano che segnalano illeciti (c.d. Whistleblower).pdf
Piattaforma Informatica per il WHISTLEBLOWING
I dipendenti, collaboratori e altre persone che intendono segnalare situazioni di illecito (fatti di corruzione ed altri reati contro la Pubblica Amministrazione, fatti di supposto danno erariale o altri illeciti amministrativi) di cui sono venuti a conoscenza nell'amministrazione possono farlo attraverso le sottoindicate modalità.
Si ricorda che la Legge 190/2012 tutela i dipendenti che effettuano la segnalazione di illecito, prevedendo che:
- la nostra Azienda abbia dei sistemi di tutela della riservatezza circa l'dentità del segnalante;
- l'identità del segnalante sia protetta in ogni contesto successivo alla segnalazione. Nel procedimento disciplinare, l'identità del segnalante non sarà rivelata senza il suo consenso, a meno che la sua conoscenza non sia assolutamente indispensabile per la difesa dell'incolpato;
- la denuncia sarà sottratta all'accesso previsto dagli Articoli 22 ss. della Legge 7 agosto 1990, n° 241;
- il denunciante che ritiene di essere stato discriminato nel lavoro a causa della denuncia, può segnalare (anche attraverso il sindacato) all'Ispettorato della Funzione Pubblica i fatti di discriminazione.
La segnalazione, può essere presentata:
- verbalmente, mediante dichiarazione al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione dell'ASL di Oristano - Dr.ssa Antonina Daga;
- a mezzo del servizio postale o tramite posta interna o via mail, scrivendo sulla busta RISERVATA PERSONALE e inviata a: Dr.ssa Antonina Daga - Servizio Affari Generali-Legali - Via Carducci 35 - 09170 Oristano, compilando il seguente modulo
Modulo per segnalazione di illeciti da inviare via posta
da inviare al seguente indirizzo di posta elettronica: segnalazione.anticorruzione@asloristano.it