Lotta al fumo e Gruppi di Cammino: incontro ad Arborea

cammino
Venerdì 31 maggio Lilt, Comune di Arborea, Assl Oristano, Pro Loco e Anci insieme per promuovere la prevenzione e i sani stili di vita fra i cittadini

ORISTANO, 29 MAGGIO 2019 – Una serata per parlare di prevenzione dei tumori e stili di vita a rischio, con particolare riferimento al fumo di sigaretta e alla sedentarietà, quella organizzata venerdì 31 maggio, alle ore 17.30 al Museo della bonifica di Arborea (Ex Mulino Corso Italia) da Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), Comune di Arborea e Assl Oristano, con il patrocinio dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Sardegna.

Una data simbolica, quella del 31 maggio, in cui si celebrerà la Giornata Mondiale senza Tabacco, che quest’anno vede Anci e Lilt uniti nell’impegno a sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione del fumo di sigaretta non solo in termini di salute umana, ma anche di rispetto per l’ambiente. Non è casuale neppure che l’evento si svolga ad Arborea, cittadina che – grazie alla partecipazione attiva dell’amministrazione comunale – ha dimostrato una particolare sensibilità nei confronti dei temi della salute, della prevenzione e del rispetto dell’ambiente.

Il tabacco infatti non rappresenta solo un problema per l’uomo – in Italia, dove si contano oltre 12 milioni di fumatori, il fumo è responsabile del 30% delle morti – ma anche per l’ecosistema. L’enorme quantità di mozziconi abbandonati per strada, non biodegradabili, confluisce nelle acque marine, contribuendo al loro inquinamento, e l’intero ciclo di produzione delle sigarette, dalla deforestazione allo smaltimento, rappresenta una minaccia per l’ambiente. In un anno in cui la voce della sedicenne Greta Thunberg ha scosso le coscienze sui rischi che il nostro pianeta sta correndo, l’iniziativa di venerdì vuole informare sul duplice rischio del fumo, per l’uomo e per la Terra, e lanciare una call to action, una chiamata all’azione perché ciascuno contribuisca attraverso il proprio stile di vita – dicendo no alla sigaretta – a salvare la propria salute e quella del pianeta.

Ma quella di venerdì sarà anche l’occasione per sensibilizzare a un altro problema dei nostri tempi, la sedentarietà, e per presentare l’iniziativa, promossa dalla Assl di Oristano nell’ambito del Piano regionale di prevenzione, che proprio da Arborea prenderà le prime mosse: i Gruppi di Cammino. Si tratta di gruppi di persone eterogenei – il target di riferimento è dai 55 anni in su, fascia d’età a maggiore rischio di sedentarietà, ma l’adesione è aperta e gratuita per tutti – che, con la guida di un allenatore specializzato laureato in Scienze motorie, svolgeranno collettivamente per due volte alla settimana una camminata di circa 30 minuti su percorsi sicuri e testati. I Gruppi di Cammino sono la risposta alla sedentarietà, un fenomeno che in Sardegna interessa oltre il 36 per cento della popolazione e cresce di pari passo con l’aumentare dell’età. Promuovere l’attività fisica significa migliorare la qualità della vita e il benessere psicologico, ridurre il rischio di sviluppare patologie muscolo-scheletriche e dimezzare la probabilità di contrarre malattie cardiovascolari, tumori e diabete.

Un ricco programma, quello di venerdì, che sarà introdotto dal sindaco del Comune di Arborea Manuela Pintus, componente del Comitato esecutivo Anci Sardegna – partner insieme a Lilt dell’iniziativa “No Tobacco Day” - ed Eralda Licheri, presidente della Lilt provinciale. Interverranno quindi Antonello Gallus, responsabile del Servizio di Radiologia Territoriale della Assl Oristano e vicepresidente Lilt, che parlerà del nesso tra tabacco e malattie; la psicologa Lilt Sabrina Vidili, che illustrerà i fattori psicosociali legati alla dipendenza; Rita Serpi, medico di Igiene Pubblica della Assl oristanese, che presenterà i Gruppi di Cammino insieme ai rappresentanti Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti) e Paolo Sanneris, presidente della Pro Loco di Arborea, da sempre impegnata a sostegno delle iniziative di prevenzione oncologica.
Condividi su: