Regolamenti REACH e CLP sulle sostanze chimiche

I Regolamenti Europei REACH e CLP hanno la finalità di tutelare la salute della popolazione (lavoratori, consumatori) e dell’ambiente nell’uso corretto delle sostanze chimiche.

Questo spazio informativo è dedicato:
•alle imprese, fornendo informazioni sugli obblighi e sulle procedure previsti dalla normativa
•ai cittadini (utilizzatori non professionali di prodotti chimici) fornendo informazioni sulle sostanze chimiche pericolose e sui rischi per la salute umana e l’ambiente.

In questo spazio, sarà possibile accedere direttamente:
•ai documenti, per avere le informazioni sugli obblighi, sulle procedure e sulle responsabilità nella gestione delle sostanze chimiche,
•ai siti istituzionali,attraverso i links, per gli approfondimenti,
•ll'HELPDESK REACH E CLP che fornisce informazioni e assistenza tecnica ai soggetti coinvolti e permette di consultare le risposte ai quesiti più frequenti (FAQ)

A CHI SONO RIVOLTI
•fabbricanti di sostanze;
•importatori di sostanze in quanto tali o componenti di miscele;
•rappresentanti esclusivi;
•utilizzatori a valle che utilizzano prodotti chimici o che formulano miscele;
•produttori e importatori di articoli;
•altri attori della catena di approvvigionamento (distributori, riempitori);
•consumatori.

Il Regolamento REACH
IlRegolamento (CE) n. 1907/2006, denominato“REACH”(acronimo di "Registration, Evaluation, Authorisation and restriction of CHemicals")emanato dall'Unione Europea il 18 dicembre 2006, prevede la registrazione di tutte le sostanze prodotte o importate nell'Unione Europea in quantità maggiori di una tonnellata per anno.
Il Regolamento sostituisce la precedente legislazione europea sulle sostanze chimiche e si basa sull’obbligo, rivolto ai fabbricanti, importatori e utilizzatori a valle, di fabbricare, immettere sul mercato o utilizzare sostanze che non determinino danni né all’uomo né all’ambiente. L’obiettivo dichiarato è quello di assicurare un livello elevato di protezione della salute umana e dell’ambiente basandosi sul principio di precauzione e favorendo la conoscenza dei pericoli e dei rischi derivanti dai prodotti chimici, la libera circolazione delle sostanze, rafforzando nel contempo la competitività e l'innovazione.
Il Regolamento REACH ha istituito l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA), con sede a Helsinki, che ha la funzione di gestire gli aspetti tecnico-scientifici e amministrativi connessi al REACH, al fine di assicurarne la coerenza applicativa a livello comunitario.
Regolamento Reach.pdf

Il Regolamento CLP
Il Regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, approvato il 16 dicembre 2008 denominato regolamento "CLP" (acronimo di " Classification, Labelling and Packaging"), è relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele, modifica e abroga le Direttive 67/548/CEE e 1999/45/CE, nonchè modifica il Regolamento (CE) n. 1907/2006.L'Autorità competente
In ogni Stato Membro è individuata una Autorità Competente Nazionale che collabori con l’ECHA e la Commissione Europea con il compito di attuare le disposizioni previste dai Regolamenti REACH e CLP.
Rappresenta la revisione e l’aggiornamento del precedente sistema di classificazione ed etichettatura dei prodotti chimici dettato dalle Direttive 67/548/CEE sulle sostanze pericolose e 1999/45/CE sui preparati pericolosi.
Il CLP disciplina tutte le sostanze chimiche e le miscele (inclusi i biocidi e gli antiparassitari) ed introduce importanti cambiamenti per i fabbricanti, gli importatori e gli utilizzatori a valle per quanto riguarda la riformulazione delle etichette di pericolo e l’aggiornamento delle Schede di Dati Sicurezza (SDS), imponendo alle aziende di classificare, etichettare e imballare le sostanze chimiche pericolose con modalità adeguate prima della loro immissione sul mercato.
Il Regolamento si basa sul sistema mondiale armonizzato di classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche (GHS) delle Nazioni Unite e ha l’obiettivo di garantire un elevato livello di protezione della salute e dell’ambiente, nonché la libera circolazione di sostanze.
Regolamento Cpl.pdf

Normativa e Link utili
In questa sezione è possibile visionare e scaricare la normativa vigente in materia, i regolamenti comunitari, la normativa nazionale e gli accordi Stato/regioni, le Deliberazioni RAS.
Inoltre, contiene un elenco di link utili per trovare maggiori informazioni e saperne di più.

Condividi su: